logo

Coibentare

Coibentazioni Isolamenti termici

Legge
I testi delle leggi qui pubblicate non sono coperti dai diritti d'autore ai sensi dell'art. 5 della Legge 22/04/1941 n. 633.
  LA PUBBLICAZIONE DI QUESTI TESTI NON HA CARATTERE DI UFFICIALITA'




norma UNI 5634-97

Colori segnaletici delle tubazioni che contengono fluidi liquidi o gassosi.

I colori identificativi possono essere apposti su tutta la tubazione o su bande di larghezza minima di 230 mm; larghezze maggiori sono previste progressivamente con l'aumentare del diametro. Applicando la colorazione a bande il colore di sfondo deve essere diverso da ogni altro previsto da questa norma.

Per le tubazioni convoglianti fluidi pericolosi oltre al colore di base deve essere presente il simbolo di pericolo e il nome o la formula del fluido.

Sigla* Colore Fluido Segnaletica
RAL 3000 Rosso Antincendio Bianca
RAL 6032 Verde Acqua Bianca
RAL 9006 Grigio o Argento Vapore,
acqua surriscaldata
Nera
MUNSELL
2.5 PB 7/8
Azzurro chiaro Aria Bianca
RAL 8007 Marrone Oli minerali, oli vegetali e oli
animali, combustibili liquidi
Bianca
RAL 1024 Giallo ocra Gas allo stato gassoso o liquefatto
(esclusa l'aria)
Nera
RAL 2010 Arancione Acidi Bianca
MUNSELL
2.5P 7/8
Violetto chiaro Alcali Bianca
RAL 9010 Bianco Comburenti Nera
RAL 1018 Giallo Fluidi pericolosi Nera
RAL 6008 Nero Altri fluidi Bianca
colori segnaletica

*I campioni dei colori sono indicativi, impegnativa solo la definizione fisica.

Le tubazioni che contengono dei fluidi, che necessario segnalare, possono essere contraddistinte o da colori distintivi di base, l dove sufficiente individuare soltanto la sostanza, o da colori distintivi di base e indicazioni di codice, nei casi in cui molto importante conoscere la natura esatta del fluido.



colori segnaletica fluidi

colori segnaletica fluidi
I testi delle leggi qui pubblicate non sono coperti dai diritti d'autore ai sensi dell'art. 5 della Legge 22/04/1941 n. 633.
  LA PUBBLICAZIONE DI QUESTI TESTI NON HA CARATTERE DI UFFICIALITA'